Algeria in camper: Impero Romano e le dune del Sahara

  • Algeria in camper: Impero Romano e le dune del Sahara

  • Africa

  • Algeria

  • € 3,450.00 ad equipaggio di 2 persone e un camper

  • 36 Giorni

  • 7 Equipaggi

  • 25 Sett 2019

  • 30 Ott 2019

Descrizione

Viaggio itinerante in camper adatto a tutti.

La storia antica dell’Impero romano ci insegna che, nelle terre del nord dell’ Algeria, vi erano ben oltre 500 insediamenti romani. La vestigia sono arrivate sino ai nostri giorni in ottimo stato di conservazione, in particolare quelle di Tipaza, Djemila e Timgad che sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Questo tour ci farà scoprire sia la bellezza dei siti romani che delle terre del nord dell'Algeria: le vestigia dell'impero romano a Tipaza, Djemila e Timgad ,  i ponti sospesi del 19° secolo della città di  Constantine, l’ambiente coloniale di Annaba, la capitale Algeri tra antico e moderno.

Questo viaggio ci fa scoprire anche nel sud il Sahara algerino con le sue alte dune dove incontreremo una popolazione mozabita che vive con le sue tradizioni secolari a Ghardaia, nella Valle dello M’Zab!

Un viaggio spettacolare ed emozionante e….in camper!!!

 

Itinerario

Programma: 

1° giorno Civitavecchia - Navigazione Partenza il mercoledì

Vi diamo appuntamento al porto di CIVITAVECCHIA 3 ore prima dell’imbarco

2° giorno Navigazione - Tunisi

Arriviamo al porto di Tunisi La Goulette.

Tempo libero per una passeggiata in centro città. (Dipende dall’ora di arrivo della

nave). Pernottamento in piazzale autorizzato.

3° giorno Tunisi - Tabarka

Trasferimento a Tabarka, ultima città tunisina.

Visita della cittadina di Tabarka.

Pernottamento in area autorizzata.

4° giorno Tabarka - Frontiera – Parco El Kala

Raggiungiamo la frontiera con l’Algeria. Disbrigate le formalità di dogana e

incontrata la guida algerina proseguiamo attraversando il Parco Al Kala.

Raggiungiamo El Taref per per il pernottamento in area custodita.

5° giorno El Taref – Khemissa – Guelma

In camper partiamo per la visita del sito romano di Khemissa con il suo imponente

teatro romano. Raggiungiamo nei dintorni di Guelma delle terme romane dove

sgorga un’acqua termale con una temperatura di ben 92 gradi. Possiamo fare cuocere

le nostre uova!! Pernottamento in area autorizzata nei pressi delle terme.

6° giorno Guelma – Costantine 9

Al mattino partiamo con i nostri camper per Costantine. Visita della città di

Costantine, città universitaria e famosa per i suoi ponti. Nel Regno di Numidia, il re

romano Costantino le diede il nome di Costantina dopo aver ricostruito la citta’ nel

313 dopo Cristo. Visita della parte antica della città, il palazzo di Bey, il museo e la

grande moschea e i suoi ponti. Pernottamento a Costantine in area sorvegliata.

7° giorno Costantine- Djemila

Lasciata la città di Costantine, proseguiamo il nostro viaggio raggiungendo l’antico

sito romano di Djemila, “la bella” in arabo. Visita del sito archeologico che fu

fondato sotto il regno dell’Imperatore Nerva. Queste spettacolari rovine romane sono

in stato di conservazione eccellente e sono classificate Patrimonio Mondiale

dell’Umanità dall’Unesco nel 1981. Djemila, costruita su un terreno accidentato, era

uno dei più importanti siti romani dalla fine del II secolo d.C. Pernottamento in area

autorizzata a Djemila.

8° giorno Djemila - Parco Africa

Lasciamo Djemila e proseguiamo verso il nord. Raggiungiamo la costa per il

pernottamento in area autorizzata. Questo sarà il nostro campo base da dove

effettueremo in bus privato le escursioni nella capitale Algeri e ai siti romani vicini,

quali Tipasa e Cherchelle. Pernottamento in piazzale autorizzato

9° giorno Parco Africa – Algeri – Parco Africa

In bus tour panoramico della capitale, Algeri, Visita della Casbah di Algeri. La

Casbah è il cuore pulsante della citta’. Tipica è la sua architettura, gemma dell’arte

moresca. La Casbah di Algeri fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Visita

della Basilica di Notre Dame d’Afrique, costruita su un promontorio che domina il

quartiere di Bab El Oued e la baia di Algeri. La Basilica fu edificata dal 1858 al

1872. Non mancherà la visita del museo archeologico ad Algeri.

Rientro in piazzale autorizzato per il pernottamento.

10° giorno Parco Africa - Cherchelle - Tipasa - Parco Africa

Partenza in direzione di Tipasa. La giornata inizia con la visita del mausoleo reale

Mauretania denominato Tombeau de la Chrétienne, in arabo Kbour-er-Rumia. E’ un

sito archeologico di età numidica. Si tratta del monumento più celebre costruito

dai sovrani mauretani Giuba II e Cleopatra Selene; eretto su un crinale di colline a

ridosso della costa vicino a Tipasa, il monumento domina la pianura di Mitidja ad

oltre 250 m di altitudine. L'edificio è un tumulo di pietra di circa 80.000 metri cubi,

di forma cilindrica alla base e troncoconica nella copertura, misurante 60,9 m di

diametro e 32,4 m di altezza.

Continuazione verso Cherchelle o Caesarea sotto il regno di Juba II. Visita del museo

archeologico dei Mosaici.

Visita di Tipaza (patrimonio mondiale dell’Unesco, sito romano, che nel 1° secolo

A.C. era una città d’arte e il fulcro della civilta’ greco-romana nell’Africa del Nord.

Visita del museo archeologico.

Rientro in piazzale autorizzato per il pernottamento.

11° giorno Parco Africa – Laghouat

Al mattino partiamo in direzione sud, attraverseremo le montagne dell’Atlante

algerino fino a raggiungere la cittadina di Laghouat dove pernottiamo in area

custodita.

12° giorno Laghouat – Ghardaia

Riprendiamo il nostro tour in direzione sud e raggiungiamo la regione sahariana

dello M’Zab. Pernottamento in campeggio a Ghardaia.

13°, 14° giorno Ghardaia

Visita in due giorni della città di Ghardaia. Ghardaia in realtà è formata da 5

cittadelle indipendenti l’una dall’altra, ognuna con proprie caratteristiche: Ghardaia

che è la capitale, Beni Isguen la città santa, Melika la regina, Bou Noura la luminosa

e El Atteuf la decana. Visita delle cittadelle di Ghardaia e di Ben Isguem con guida.

Tempo a disposizione per gli acquisti. Pernottamenti in campeggio a Ghardaia.

15°giorno Ghardaia – Hassi Messaoud

Lasciamo la valle dello M’Zab in direzione est, verso i grandi giacimenti petroliferi e

di gas dell’Algeria. Pernottamento nelle vicinanze di Hassi Messaoud in piazzale

autorizzato.

16° giorno: Hassi Messaoud - Tefte

I nostri camper procedono in direzione sud est su una strada che taglia in due il

deserto di dune e di ciottoli, su una strada appena asfaltata. Asfalto nero che

contrasta con i multipli colori del deserto circostante.

Pernottamento in campeggio.

17° giorno: Tefte - Illizi

Direzione sud, il paesaggio continua a cambiare e tra un’oasi e l’altra si arriva ad

Illizi, la piu’ grande oasi del sud algerino, incastonata tra le dune. Visiteremo il souk

e osserveremo le tribu’ tuareg che vivono in questa oasi.

Pernottamento in campeggio.

18° giorno: Illizi - Djanet

Ancora verso sud, attraversiamo il Plateau del Fadnoun, spettacolare strada che

attraverso un passo di montagna ci porta nell’oasi magica di Djanet, la capitale dei

tuareg.

Il paesaggio cambia, picchi, torrioni, dune, nomadi, dromedari, acqua, montagne,

acacie, uno spettacolo indimenticabile.

Pernottamento in campeggio a Djanet.

19° giorno: Djanet

Giornata dedicata alla visita della capitale dei Tuareg, Djanet. Visiteremo il souk, il

museo, il souk artigianale. Passeggeremo tra le strade dell’oasi e nel palmeto,

sorseggiando il tipico the’ alla menta nei tipici bar dell’oasi.

Pernottamento in campeggio.

20°,21°,22° giorni: Deserto del Tadrart

Dopo aver fatto provviste e preparato i nostri fuoristrada per una permanenza di

alcuni giorni nel deserto.

Partenza per il massiccio del Tadrart, In Djaren.

Ci dirigiamo verso l’Akakus algerino, il Tadrart. Formazioni rocciose e dune si

innalzano formando archi, sculture. Attraverseremo dune dal colore bianco intenso

sino ad essere gialle , poi arancioni ed infine rosse. Vedremo Le sabbie arancione del

Moul N’Aga.

Passeremo nelle zone di Tisseteka, Tamezguida, Itehak, Bouediane e ala vertiginosa

duna rossa di Tin Merzouga e di Ouaihossène.

Dune, dune e ancora dune, si risale da sud a nord l’erg Admer, una regione di 200

km per 60 km di sole dune!! Pernottamento nelle tende sotto cieli stellati. Uno

spettacolo della natura.

Pernottamenti in campi mobili.

Il pomeriggio del 22° giorno torniamo a Djanet in campeggio

23°, 24° giorno: Tassili Najjer

Ripartiamo alla volta del Tassili Najjer, le giornate saranno dedicate alle escursioni

in 4x4 nel favoloso deserto del Tassili Najjer per scoprire le bellezze naturali

nascoste in questa parte del globo e per ammirare le incisioni e le pitture rupestri che

il clima favorevole ci hanno preservato in condizioni perfette. Rientro ogni sera al

campeggio a Djanet.

25° giorno: Escursione in 4x4 Erg Admer e vache qui Pleure

Giornata intera di escursione in 4x4 nella zona di dune dell’erg Admer. Visita alla

piu’ conosciuta incisione rupestre de la “Vache qui Pleure”, la Mucca che piange.

L’artista sconosciuto di 6000 anni fa ha voluto trasmettere in questa incisione tutta la

sua disperazione nel perdere le mucche causa la siccita’ incidendo il suo dolore nella

grande pietra e raffigurando un muso di mucca che piange morendo di sete e di fame.

Un capolavoro!!

Rientro al pomeriggio al campeggio ai camper

26° giorno: Djanet - Iherir

Le sorprese continuano! Lasciata l’oasi di Djanet, in camper, raggiungiamo la

piccola oasi di Iherir, incastonata in un canyon e circondata da montagne e laghi di

acqua sorgiva!

Visita nel pomeriggio dell’oasi

Pernottamento in campeggio.

27° giorno – Oasi di Iherir

Giornata di relax. Possibilità di nuotare nei laghetti dell’oasi, piccoli trekking nei

palmeti o bel canyon per osservare delle pitture rupestri risalenti a 4.000 anni fa.

Pernottamento in campeggio.

28° giorno – Iherir - Ohanet

Lasciamo l’oasi di Iherir, ripercorriamo il Plateau del Fadnoun e attraversiamo le

altissime dune sempre su strada asfaltata sino a raggiungere l’oasi di Ohanet.

Pernottamento in piazzale autorizzato.

29° giorno – Ohanet – El Hagjra

Si ritorna verso nord est, lasciamo il deserto di dune per raggiungere la località di El

Hagira.

Pernottamento in piazzale autorizzato.

30° giorno – El Hagjra - El Oued

Proseguiamo il viaggio di ritorno sino ad arrivare all’oasi di El Oued, città dalle

1.000 cupole. Dedicheremo il pomeriggio alla visita della città. Pernottamento in

luogo autorizzato.

31° giorno El Oued - Timgad 9

Trasferimento verso sud. Raggiungiamo il sito archeologico di Timgad dove

pernottiamo in piazzale autorizzato.

32° giorno: Timgad

Visita della città di Timgad o « Thamugadi » una delle più conosciute città romane in

Nord Africa. Visita della Pompei del Nord Africa e del suo museo. Il sito

è classificato patrimonio mondiale dall'Unesco. La storia della colonia romana di

Timgad risale al 100 D.C. Fu fondata dall’imperatore Traiano. Pernottamento a

Timgad in area custodita.

33° giorno Timgad – El Taref

Al mattino partiamo in direzione nord, attraverseremo le montagne dell’Atlante

algerino fino a raggiungere la cittadina di El Taref dove pernottiamo in area

custodita.

34° giorno El Taref –Tabarka

Raggiungiamo la frontiera tunisina, salutiamo la nostra guida algerina e in serata

arriviamo a Tabarka per il pernottamento in luogo autorizzato.

35° giorno Tabarka - Tunisi - Imbarco il martedì

Raggiungiamo la capitale della Tunisia, Tunisi. Imbarco nel pomeriggio.

Pernottamento in nave.

36° giorno Navigazione – Civitavecchia

Navigazione e arrivo in Italia.

PREZZO (su base 6) equipaggi

Costo per un camper e due persone: 3.450,00 euro

LA QUOTA COMPRENDE

• Pernottamenti nei campeggi e aree di sosta organizzati in Algeria e Tunisia

• Ingressi nei siti e musei elencati in programma

• Tour in 4x4 (4 persone su ogni fuoristrada) nel deserto come indicato sul

programma in campo tendato mobile in pensione completa.

•Escursioni giornaliere in 4x4 con pranzo incluso

• Cena tradizionale a Ghardaia

• Accompagnatore italiano di assistenza per tutto il viaggio

• Guida algerina per tutto il periodo

• Guide locali e permessi vari nelle aree protette

LA QUOTA NON COMPRENDE

• Visto per l’Algeria con servizio agenzia italiana presso consolato/ambasciata

( € 120 a persona)

• Assicurazione camper in Algeria (€ 45)

• Lettera di invito (€ 30) a persona

• Carburante

• Costi per video riprese o foto ed entrata nei siti archeologici

• Mance

• Tutto ciò che non e' specificato nella voce “La quota comprende”

 

Compila il modulo sottostante e i nostri operatori ti risponderanno il prima possibile!


    Di seguito, troverai il modulo per l'iscrizione al viaggio. Da compilare ed inviare tramite email.
  • Modulo per l'iscrizione